Il ministro dell'Industria e del Commercio della Russia, Denis Manturov, ha annunciato che la Russia si sta preparando a categorizzare i prodotti vaping.

Categorizzare i prodotti vaping in modo diverso rispetto ai prodotti del tabacco e quindi li regolamenta separatamente è l'obiettivo del ministro dell'industria e del Commercio della Russia. Elogiata da molti esperti di salute pubblica che hanno sottolineato l'importanza di una sana regolamentazione per i prodotti a rischio ridotto il governo Russo ha intrapreso l'iniziativa di separare le due argomentazioni in quanto sono radicalmente diversi dai prodotti del tabacco.

"I dispositivi elettronici sono più sicuri. Molti esperti, tra cui esperti occidentali, esprimono addirittura l'idea che tali dispositivi elettronici per l'inalazione di nicotina sono il 95% meno dannosi rispetto alle sigarette convenzionali. Pertanto, la regolamentazione dei prodotti tradizionali del tabacco e dei mezzi elettronici deve essere inequivocabile ", ha aggiunto Manturov.

[Diane Caruana - https://www.vapingpost.com/2018/03/13/russia-to-regulate-vaping-products-differently-than-tobacco-products/ - 13  Marzo 2018]

Fino ad oggi la Russia era rinomata per la sua posizione proibizionista, tuttavia le ultime ricerche scientifiche sembrano aver influenzato le autorità del paese.

Il ministro ha anche sottolineato che il Ministero della salute russo è convinto di questa  - futura -  regolamentazione ed esorta i fumatori a passare a alternative più sicure . In relazione alle normative imminenti, il ministro ha affermato che queste dovrebbero includere restrizioni alla vendita dei prodotti ai minori e al loro uso nelle scuole. 

 

 

 

tabaccosi svapoweb

apri negozio franchising sigarette elettroniche