Mount Pleasant ha vietato l'uso di sigarette elettroniche nei luoghi di lavoro in tutta la città, è il quarto comune più grande della Carolina del Sud.

Le sigarette elettroniche sono ora vietate nei luoghi di lavoro in tutto il quarto comune più grande della Carolina del Sud. Come previsto - e dopo un primo voto unanime sul divieto il mese scorso - il Consiglio comunale ha inserito il divieto in una riunione martedì. Introdotto dal Consigliere Gary Santos, che ha promosso il divieto di fumo sul luogo di lavoro della città nel 2007, la misura anti-vaping aggiunge sigarette elettroniche all'ordinanza sul fumo già esistente. Nessun membro di tale consiglio ha parlato a favore e il divieto è stato approvato con 9 voti a 0 comportando per i trasgressori una multa di $ 100.

"Quando vai in un ristorante non dovresti respirare il fumo o il vapore di altre persone", ha detto Santos  quando ha introdotto la richiesta di divieto di vaping a febbraio.

Il sindaco Will Haynie, la cui moglie è un'insegnante di scuola elementare, ha dichiarato il mese scorso: "Ogni persona che conosco che lavora con i giovani ci ha esortato a includere questa direttiva ed ampliare quella già esistente".

L'ordinanza ora proibisce di svapare nei luoghi di lavoro al chiuso, ma non a casa. Ci sono delle eccezioni, incluse le camere fumatori / vapers negli hotel.