La proposta HF 3532 nota come "Tobacco 21" già approvata in quasi 300 città degli Stati Uniti approda in Minnesota. Potrebbe andare a favore delle E-cig.

Le sigarette elettroniche hanno ampiamente dimostrato d'essere strumenti efficaci per smettere di fumare, tale proposta potrebbe dare la piena disponibilità di aiuto alla cessazione per molti adolescenti che si avvicinano alle sigarette tradizionali e alla dipendenza del fumo. 

L'Associazione Vape Trade sottolinea che, continuando ad impegnarsi politicamente per la lotta dei diritti dell'industria dello svapo, non si aspetta che questo disegno di legge venga approvato. 

La legge proposta potrebbe aumentare l'età di acquisto del tabacco in tutto lo stato del Minnesota dal 18 al 21. La proposta HF 3532 nota come "Tobacco 21" già approvata in quasi 300 città degli Stati Uniti è stata proposta dal rappresentante di Stato "Dario Anselmo" basando le ragioni di tale presentazione sulla spesa sanitaria e sui modi per risparmiare tali costi.

Laura Smith, responsabile delle comunicazioni per ClearWay Minnesota, un'organizzazione senza scopo di lucro che si sforza di ridurre i tassi di fumo in tutto lo stato, ha affermato che questa legge potrebbe contribuire notevolmente a ridurre i problemi di salute legati al fumo .

"Se siamo in grado di impedire l'ingresso al fumo da parte di ragazzi al si sotto dei 21 anni, allora possiamo davvero ridurre il numero di giovani che stanno diventando fumatori dipendenti", dice Smith.

Regolamentare e mettere sullo stesso piano  - però -  le sigarette elettroniche alle sigarette tradizionali darebbe un danno proprio a quella salute pubblica tanto proclamata in quanto si limiterebbe l'accesso a metodi e/o strumenti di riduzione del danno, è questo quanto dichiarato già da tempo da molteplici studi e medici pro-settore.

[Diane Caruana - Vapingpost.com - 19 marzo 2018] 

tabaccosi svapoweb

apri negozio franchising sigarette elettroniche