La proposta "Tobacco 21" che sta facendo il giro degli Stati Uniti non passa in Kansas dove il giudice la dichiara "in contrasto con la costituzione del Kansas".

Non molto tempo fa due aziende, con il supporto della Kansas Vapers Association, hanno tentato di bloccare un'ordinanza di Topeka (capitale dello Stato del Kansas). Tale ordinanza - proposta HF 3532 nota come "Tobacco 21"  - sta facendo il giro degli Stati Uniti e, come già successe in Minnesota ed in altri 300 città (Stati) porterebbe l'età di acquisto dei prodotti del tabacco a 21 anni..

Il direttore degli affari governativi del Kansas Vapers Association, Spencer Duncan, aveva a suo tempo detto questo:

"Se vogliamo andare a fare questa conversazione alla legislatura statale, come legge statale, andiamo a farlo, ma non credete che i comuni abbiano l'autorità di oltrepassare l'autorità statale".

Il giornale Kansas Star riporta -  oggi - che il giudice distrettuale della contea di Shawnee Franklin Theis ha deciso che l'ordinanza di Topeka Tobacco 21 non è applicabile perché contrasta con la Costituzione dello stato del Kansas, e ha quindi emesso un'ingiunzione permanente contro l'esecuzione di tale ordinanza.

Se, o in che modo, questa ingiunzione possa incidere su ordinanze analoghe volte a mantenere i prodotti del tabacco fuori dalla portata dei consumatori adolescenti già adottati in altre città del Kansas, città o aree non incorporate come Garden City, Leavenworth, Johnson County o Shawnee County, deve ancora essere determinato. 

La questione che rimane problematica per il "tabacco 21" è, naturalmente, che un "patchwork" di applicazione significa che queste ordinanze possono semplicemente essere eluse da chi ha meno di 21 anni.

tabaccosi svapoweb

apri negozio franchising sigarette elettroniche