Un nuovo regolamento entrato in vigore il 31 marzo 2018 vieta il vaping nei parchi della città di Redmond che ospita la Microsoft e la Nintendo.

Redmond è una città degli Stati Uniti d'America nella contea di King dello Stato di Washington. Fa parte della grande area metropolitana di Seattle ed è celebre perché ospita la sede centrale della Microsoft Corporation ed anche la filiale americana della Nintendo. È situata circa 20 km ad est del centro di Seattle.

Questo nuovo regolamento, che vieta di svapare nei parchi della città, è entrato in vigore il 31 marzo 2018 e come sottolinea Q13Fox è il primo cambiamento alle regole del parco istituite 24 anni fa voluto proprio - a quanto si evince - dalla città.

E' l'ennesimo divieto negli Stati Uniti che viene a galla negli ultimi tempi nonostante le numerose ricerche e i numerosi medici che si oppongono alla regolamentazione del vaping come quella delle sigarette tradizionali. La stessa PHE (Public Health England) aveva sottolineato l'importanza di spazi pubblici dove poter "svapare" fermo restando il divieto per i giovani di fumare sigarette tradizionali e quello di far usare ai minori le sigarette elettroniche anche se - in effetti come sottolineano gli esperti - le sigarette elettroniche sono un metodo efficace per allontanare i giovani dal fumo nei primi anni dell'adolescenza (momento in cui le percentuali di fumatori sono alte).

Quindi avrebbe senso avere i dispositivi disponibili come aiuto per smettere di fumare per gli adolescenti che stanno già lottando con una dipendenza da tabacco.

 

tabaccosi svapoweb

apri negozio franchising sigarette elettroniche