In Florida sono ben 24 le proposte divise per 12 misure di modifica alla Costituzione che sono state presentate. Una ha un inverosimile legame tra Vaping e Trivellazioni.

Si voterà a Novembre in Florida - Stati Uniti - per modificare la Costituzione con un referendum che vedrà i cittadini impegnati nel decidere le sorti dello Stato. Tra gli emendamenti proposti spicca la combinazione  tra il vaping nei luoghi di lavoro e le trivellazioni petrolifere e del gas in mare aperto.

Dal punto di vista della perforazione, l'emendamento vedrebbe un divieto costituzionale a livello statale per le concessioni sulle trivellazioni del petrolio o gas naturale in acque costiere controllate dallo stato. Per quanto riguarda le sigarette elettroniche, i funzionari statali affermano che le questioni sono collegate perché "acqua pulita e aria pulita" sono il cardine dell'emendamento.

Anche se non ci sono evidenze di ricerca che suggeriscano che ci sia qualche danno nel vapore di seconda mano, non è chiaro a molti sul motivo per cui lo svapo sul posto di lavoro appare ora sulla scheda elettorale e con questo accoppiamento.

Questa proposta, se approvata, sarebbe in linea con l'opposizione del governatore della Florida Rick Scott alle misure del presidente Donald Trump per consentire trivellazioni di petrolio e gas nelle acque federali.

Il direttore esecutivo del consiglio è David Mica -  del Florida Petroleum Council - e ha definito la proposta "surreale" e "bizzarra". Parlando con i media locali, ha affermato che non vi è alcun motivo per cui gli obiettivi economici e le questioni di salute pubblica debbano essere collegati in un divieto statale.

"Semplicemente non ha senso questo collegamento. La Salute pubblica e il rendimento economico sono da intendersi separati." -  ha dichiarato.

Lisa Carlton - ex senatore e forza trainante del divieto - ha dichiarato che gli abitanti della Florida sono - oggi -  sottoposti al vapore sia che frequentino Cinema, risotranti o anche luoghi di lavoro ritenendo che nonostante la mancanza di una ricerca a lungo termine che dimostri i potenziali pericoli delle sigarette per la salute, lo svapo dovrebbe essere trattato come il fumo 

Un ex senatore della Florida è la principale forza trainante del divieto proposto. Lisa Carlton dice che i Floridiani sono stati sottoposti a vapori di seconda mano quando frequentano film, ristoranti e altri luoghi pubblici grazie alla popolarità dello svapo. Ha già detto al Tampa Bay Times:

"Aggiungi e-sigarette e vaping nella costituzione in modo che i nostri cittadini possano smettere di essere esperimenti. Perché è quello che siamo stati ... come quelli di noi che non hanno svapato sono stati un esperimento per tutti i cittadini che stanno svapando ". -  ha commentato Carlton al Tampabay.com 

La proposta, che mira ad aggiungere "dispositivi elettronici che generano vapore" al divieto di fumo del 2002, andrà al voto degli elettori alle  elezioni generali del 6 novembre di quest'anno. Con il sostegno di Carlton, la proposta cambierebbe la formulazione del divieto di fumare degli ultimi 15 anni da  "luoghi di lavoro senza fumo di tabacco" a "luoghi di lavoro senza fumo di tabacco o vapore".

Tuttavia, l'approvazione di emendamenti costituzionali negli Stati Uniti non è basata su un voto a maggioranza, ma la maggioranza complessiva deve essere pari ad almeno il 60 percento dei voti.