Veloce risoluzione della controversia nata a febbraio di quest'anno che vedeva la società dolciaria Wm Wrigley Jr Co intraprendere un'azione legale contro la Get Wrecked Juices LLC.

Veloce risoluzione della controversia nata a febbraio di quest'anno che vedeva la società dolciaria Wm Wrigley Jr Co intraprendere un'azione legale contro la Get Wrecked Juices LLC di Jacksonville ove sosteneva che due dei liquidi dell'azienda (di cui uno mostra un quadrato rosa che assomiglia allo Starbust, mentre "Skeetlez" in origine mostrava dei dolci colorati contrassegnati da una S - proprio come i famosi Skittles) rappresentavano due suoi prodotti e dopo essersi lamentata con l'azienda di e-liquid quest'ultima ha cambiato i loghi ma ha continuato ad utilizzare i nomi o le iniziali.

Articolo correlato: Wrigley fa causa a Get Wrecked Juices LLC

In un palese atto di violazione del marchio, un giudice federale si è schierato con Wrigley Jr. Co., produttore del chewing-gum di Wrigley. Quest'ultima ha fornito prove del contatto preventivo avuto con la Get Wrecked Juices per ben quattro volte l'anno scorso con la richiesta / obbligo di cessare le loro tattiche di marketing senza ricevere una risposta.

Il reclamo iniziale di Wrigley è stato depositato il 29 gennaio, e la sentenza al riguardo è stata finalmente pronunciata il 12 aprile dove il giudice dell'Illinois John Z. Lee ha detto che Get Wrecked Juices - rappresentata dall'amministratore delegato dell'azienda "Brian Turner" - violava le leggi sui marchi federali, in aggiunta alla legge sulle pratiche commerciali ingannevoli uniformi dell'Illinois.

Lee ha ordinato a Get Wrecked Juices di smettere di vendere tutti i prodotti contenenti il ​​marchio Wrigley o simile , consegnare quei prodotti in violazione a Wrigley per la distruzione e coprire le spese legali sostenute da Wrigley. [CandyIndustry.com]