Piccolo cambio di rotta anche in Texas dove dopo il divieto di vaping in qualsiasi area interna di qualsiasi luogo pubblico ad Ennis vengono esentati i negozi di vaping.

Se pochi giorni fa il "Bill 15" portava il divieto di utilizzo ai minori di 19 anni in Alaska, oggi l'Alaska vede nelle e-cig come una soluzione al problema del tabacco. Succede anche ad Ennis (un centro abitato degli Stati Uniti d'America, situato nella contea di Ellis dello Stato del Texas. La popolazione era di 18.513 persone) dove il divieto di vaping per tutti i residenti in qualsiasi aree interne di qualsiasi luogo pubblico viene omesso ai negozi di vaping (lo riporta L'Ennis Daily News).

I negozi di vaporizzatori sono esentati dall'ordinanza sul fumo che vieta di fumare nei negozi al dettaglio. Il vaping è consentito all'interno di negozi che sono esclusivamente dedicati alla vendita di sigarette e forniture e accessori per fumatori.

La modifica dell'ordinanza sul fumo è stata approvata la scorsa settimana dopo che i proprietari di un nuovo negozio di vapori hanno chiesto alla commissione di fare un'eccezione per i negozi che rientrano in questa categoria.