La proposta sbarca a Minneapolis e sarà visionata all'udienza pubblica del consiglio comunale del prossimo lunedì. Se approvata la città si unirà agli altri stati USA.

Se approvata, Minneapolis si unirà a molte altre città dello stato del Minnesota e a molte altre degli USA che hanno già approvato ordinanza del tabacco 21 che alzerebbe l'età di acquisto dei prodotti del tabacco e le sigarette elettroniche a 21 anni.

Minneapolis è una città degli Stati Uniti, è la città principale dello Stato del Minnesota e capoluogo della contea di Hennepin. La città è situata nella parte sud-orientale del Minnesota, lungo le sponde del Mississippi poco a nord della confluenza con il fiume Minnesota.

A Minneapolis la proposta è stata presentata da un membro del consiglio "Andrew Johnson", che ha affermato che questa misura avrebbe lo  scopo di affrontare i problemi relativi alla salute pubblica. (MPR News).

Il piano di Johnson ha già incontrato una ferma opposizione da parte dei rivenditori di tabacco. Se la proposta dovesse essere approvata, queste piccole imprese potrebbero alla fine subire una potenziale perdita di vendite.

Ma la proposta ha attirato anche le critiche derivanti dai venditori di sigarette elettroniche che hanno evidenziato come mettere sullo stesso piano il tabacco e i dispositivi di riduzione non ha un vero e proprio senso in quanto a livello internazionale sono presenti ricerche che permettono di affacciarsi con serenità al settore. 

Fino a quando la ricerca non dimostrerà il contrario, Johnson ritiene che il vaping debba essere incluso nell'ordinanza.
Se guardiamo le altre città che hanno aderito dobbiamo essere coerenti con esse.", ha detto Johnson 

Il Dipartimento della Salute del Minnesota ha concluso che l'uso del tabacco è salito per la prima volta -  in 17 anni - l'anno scorso e che questa statistica evidenzia come colpa dell'aumento sia anche l'utilizzo esponenziale delle sigarette elettroniche.