I tassi di fumo tra gli adulti in Wisconsin sono scesi al minimo storico, con l'aumento proporzionale dei tassi di vaping.

La scorsa settimana, il sondaggio del Sistema di Sorveglianza del Dipartimento del Sanità del Wisconsin (DHS) ha riportato che il tasso di fumo dello Stato è sceso al 16% nel 2017 stabilizzandosi al 17% rispetto agli  anni precedenti.

Il rapporto ha aggiunto che la riduzione maggiore è stata registrata tra gli adulti di età compresa tra i 35 e i 44 anni, tra cui il tasso di fumo è sceso da un 24% nel 2016 ad un 19% nel 2017.

"Il duro lavoro delle associazioni, educatori sanitari, famiglie e giovani per fornire informazioni sui pericoli del fumo e programmi disponibili per aiutare le persone a smettere, hanno fatto la differenza, ha detto l'ufficiale sanitario Karen McKeown. "Siamo grati a tutti i cittadini del Wisconsin che stanno contribuendo a ridurre l'uso del tabacco in tutto lo stato".

Il rapporto ha aggiunto che il vaping è in aumento. Tuttavia, un articolo su 9 notizie, riferito a questo come se fosse una cosa negativa, non riuscendo a rendere il possibile e molto probabile connessione, tra l'aumento di svapo e la diminuzione dei tassi di fumo.

Segui il disclamer dei contenuti presenti sul blog.