Il 26 luglio, l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha lanciato l'allarme nella sua relazione globale sul tabacco che designa sigarette elettroniche come 'senza dubbio dannosa' anche se meno nocive delle sigarette tradizionali ma sempre da esaminare.

" Dall'apparizione della sigaretta elettronica sul mercato, è dubbio che i prodotti per inalazione non siano probabilmente innocenti come ciò che potrebbe essere annunciato. Ma eravamo convinti che questo danno fosse inferiore rispetto al fumo. La tossicità dei prodotti è probabile e resta da valutare. Non abbiamo tutta la documentazione necessaria per determinare le conseguenze a lungo termine , afferma Joel Bousquet, medico del centro di assistenza e prevenzione della dipendenza da Gap.

"L'impatto negativo è ancora difficile da identificare perché gli studi condotti dagli esperti divergono. Ma le sigarette elettroniche rimangono un'alternativa, tra le altre, per smettere di fumare. È considerato il più efficace (per altri sostituti della nicotina: cerotto, gomma da masticare, ecc.) da un team di ricercatori britannici nel New England Journal of Medicine (pubblicato a gennaio 2019). Il tempo e la ricerca futura ci diranno. "

Segui il disclaimer dei contenuti presenti sul blog.