Tra le due opzioni la sigaretta elettronica è la migliore;  la sigaretta elettronica rimane meno dannosa e meno additiva spiega la Dott.ssa Marion Adler.

In una breve intervista a BFMTV la Dott.ssa Marion Adler, medico presso l'ospedale Antoine-Béclère di Clamart, esperta in dipendenza dal tabacco e membro del comitato scientifico e del consiglio di amministrazione della Société Francophone de Tabacologie (SFT), spiega come per lei "meglio che i giovani usino le sigarette elettroniche che le sigarette tradizionali perché fa meno male".

La sigaretta elettronica rimane meno dannosa e meno additiva, spiega Adler, il liquido che va ad essere vaporizzato è semplicemente un liquido aromatizzato con degli aromi e un po' di nicotina il che la porta ad essere uno strumento di riduzione del danno da fumo.

 

Segui il disclaimer dei contenuti presenti sul blog.