Australia (Video): ATHRA lancia una campagna di sensibilizzazione a favore delle sigarette elettroniche

L'Australian Tobacco Harm Reduction Association (ATHRA) ha lanciato una campagna video sui benefici "individuali" delle sigarette elettroniche, invitando gli utenti a dare la propria testimonianza di come il vaping ha cambiato la loro vita.

L'Australian Tobacco Harm Reduction Association (ATHRA) è un ente benefico registrato per la promozione della salute istituito per ridurre i danni causati dal fumo di tabacco in Australia. Il settore è gravemente danneggiato e ATHRA ha in programma di realizzare alcuni video di utenti (di età età, background, professioni ed etnie, maschi e femmine) che raccontando la loro storia promuovono le sigarette elettroniche come strumento di cessazione mostrando come queste ultime hanno aiutato gli australiani a smettere di fumare.

“Devi semplicemente raccontare la tua storia alla telecamera: perché sei passato al vaping e come hai migliorato la tua vita, come sarebbe la tua vita senza svapare. I video verranno utilizzati nei social media e online per promuovere lo svapo. Speriamo di filmare i video insieme in un giorno a Sydney tra il 7 ed il 9 novembre 2019, 11 Carlotta Road, Double Bay a Sidney"

Chiunque sia interessato potrà compilare un questionario e inviarlo via e-mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Colin Mendelsohn, professore associato congiunto presso la School of Public Health and Community Medicine presso l'Università del New South Wales, medico di medicina generale da 27 anni e specialista nel trattamento del tabacco, afferma che le lobby anti-vaping stanno sfruttando questa "confusione" per limitare ulteriormente il vaping non solo in Australia ma nel mondo intero.

L'Australia sta ancora lottando per venire a patti con la riduzione del danno da tabacco ed ATHRA ha deciso che è tempo di reagire.

Segui il disclaimer dei contenuti presenti sul blog.

  

Australia (Video): ATHRA lancia una campagna di sensibilizzazione a favore delle sigarette elettroniche

Australia (Video): ATHRA lancia una campagna di sensibilizzazione a favore delle sigarette elettroniche

L'Australian Tobacco Harm Reduction Association (ATHRA) ha lanciato una campagna video sui benefici "individuali" delle sigarette elettroniche, invitando gli utenti a dare la propria testimonianza di come il vaping ha cambiato la loro vita.

L'Australian Tobacco Harm Reduction Association (ATHRA) è un ente benefico registrato per la promozione della salute istituito per ridurre i danni causati dal fumo di tabacco in Australia. Il settore è gravemente danneggiato e ATHRA ha in programma di realizzare alcuni video di utenti (di età età, background, professioni ed etnie, maschi e femmine) che raccontando la loro storia promuovono le sigarette elettroniche come strumento di cessazione mostrando come queste ultime hanno aiutato gli australiani a smettere di fumare.

“Devi semplicemente raccontare la tua storia alla telecamera: perché sei passato al vaping e come hai migliorato la tua vita, come sarebbe la tua vita senza svapare. I video verranno utilizzati nei social media e online per promuovere lo svapo. Speriamo di filmare i video insieme in un giorno a Sydney tra il 7 ed il 9 novembre 2019, 11 Carlotta Road, Double Bay a Sidney"

Chiunque sia interessato potrà compilare un questionario e inviarlo via e-mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Colin Mendelsohn, professore associato congiunto presso la School of Public Health and Community Medicine presso l'Università del New South Wales, medico di medicina generale da 27 anni e specialista nel trattamento del tabacco, afferma che le lobby anti-vaping stanno sfruttando questa "confusione" per limitare ulteriormente il vaping non solo in Australia ma nel mondo intero.

L'Australia sta ancora lottando per venire a patti con la riduzione del danno da tabacco ed ATHRA ha deciso che è tempo di reagire.

Segui il disclaimer dei contenuti presenti sul blog.