Il Galles sceglie lo svapo per smettere di fumare secondo gli ultimi dati pubblicati dal Governo gallese. I fumatori preferiscono la e-cig a gomme e cerotti.

Il vaping è diventato il principale metodo di riduzione del danno da fumo in Galles secondo i dati pubblicati dal Governo. Il doppio dei fumatori nel principato ha scelto di usare le sigarette elettroniche abbandonando definitivamente il tabacco rispetto a quelli che hanno optato per i tradizionali sostituti della nicotina come gomme o cerotti.

"Il tabacco è la principale causa singola di morte in Galles e un importante contributo alle disuguaglianze sanitarie". - commenta il Governo.

Il piano di riduzione del danno da fumo del Galles è partito già nel 2012 con la consapevolezza di voler arrivare ad una diminuzione del 16% di fumatori entro il 2020. Questo obiettivo ottimistico, inizialmente sembrava difficile da raggiungere a causa dell'opposizione, al vaping, di Mark Drakeford, Ministro della Sanità e dei servizi sociali dal 2013 al 2016, ma è stato sconfitta l'opposizione quasi subito.

Gli ultimi dati mostrano che lo svapo ha contribuito a ridurre l'attuale livello di fumatori portandolo al 17% della popolazione. Riprendendo ulteriormente le affermazioni iniziali di Drakeford secondo cui le sigarette elettroniche incoraggerebbe gli adolescenti a fumare, il rapporto osserva:

"È molto probabile che quelli di età compresa tra 16 e 24 anni non abbiano mai fumato".

Il motivo più comune per l'uso di sigarette elettroniche tra gli utenti è stato quello di aiutare a smettere di fumare tabacco (76%); altri motivi comuni erano perché erano percepite come meno dannose del tabacco (36%), perché erano considerate più economiche del tabacco (34%) e per ridurre il consumo di tabacco (31%)

Invece di "rinormalizzare" il fumo, solo l'1% degli utenti non aveva mai fumato; Il 50% degli utenti di sigarette elettroniche erano fumatori e il 49% erano ex fumatori.

Suzanne Cass di Action on Smoking and Health Wales  ha dichiarato:

"Oltre 5.000 persone in Galles muoiono ogni anno a causa di una malattia legata al tabacco e le sigarette elettroniche si stanno rivelando un'arma vitale nel nostro arsenale contro questa dipendenza mortale. La ricerca ha dimostrato che le sigarette elettroniche sono lo strumento più efficace per smettere di fumare quando combinato con il supporto comportamentale. Consigliamo a tutti i fumatori di cercare aiuto e di smettere nel modo che preferisce. Il fatto che così tanti fumatori gallesi stiano passando dal tabacco allo svapo, dimostra quanto sia popolare questo strumento per smettere di fumare e quale opportunità c'è di raggiungere il restante 30% dei fumatori che devono ancora provarlo. ”

Segui il disclaimer dei contenuti presenti sul blog.