L' Upstate University Hospital di Syracuse (New York) offrirà come terapia sostitutiva al fumo pastiglie di nicotina al posto delle sigarette elettroniche.

I fumatori - sia ospiti del campus che quelli cercheranno di smettere di fumare - troveranno come terapia sostitutiva pastiglie di nicotina. Theresa Hankin - terapista dell'apparato respiratorio del campus - ha dichiarato che il tutto sarà disponibile sia a chi vuole smettere di fumare, sia a chi si trova nel campus ospedaliero per controlli e che essendo fumatore non può fumare ma può trovare in queste pastiglie una forte comodità.

"Dobbiamo riconoscere che le persone sono molto stressate e che stanno andando verso ciò che è comodo per loro in quel momento, vogliamo mantenerle a loro agio", ha detto Hankin.

I fumatori che visitano l'Upstate possono richiedere un kit che include due blister contenenti pastiglie alla nicotina da quattro milligrammi. Possono chiederne di più se soggiornano per un lungo periodo in ospedale. 

Hankin ha detto che questo non solo renderà l'aria - vicino all'ospedale - esente da fumo e vapori vari, ma aiuterà anche ad eliminare i mozziconi di sigarette che ostruiscono le grondaie e sono un fastidio ambientale intorno al campus. Hankin ammette che può essere un incentivo per le persone a smettere di fumare.

I kit saranno offerti come parte di un programma pilota di 90 giorni a partire dal 20 aprile.

tabaccosi svapoweb

apri negozio franchising sigarette elettroniche