Un'attenta analisi con grafici della situazione del vaping nel mondo. Dai vaper, alle vendite a quello che si acquista e dove lo si acquista.

TheVapeClub.vn stile i grafici riguardo al vaping e i dati parlano chiaro. Le statistiche pubblicate vedono un notevole aumento dal 2011 dei vapers che sono passati da circa sette milioni (nel 2011) a 35 milioni nel 2016. Il gruppo di ricerca di mercato Euromonitor stima che il numero di adulti che passeranno al vaping raggiungerà quasi i 55 milioni entro il 2021 (foto sopra).

1. Le entrate derivanti dalle sigarette elettroniche sono aumentate

E' aumentato anche il mercato del vaping internazionale che vede una continua espansione. Il mercato globale dei prodotti di vaporizzazione è stimato a $ 22,6 miliardi, rispetto ai $ 4,2 miliardi dei precedenti cinque anni. I mercati negli Stati Uniti, in Giappone e nel Regno Unito sono i più grandi. La spesa per lo svapo in questi tre paesi è di circa $ 16,3 miliardi. Anche paesi europei come Svizzera, Italia, Norvegia e Germania sono tra le prime dieci.

2. I sistemi di vaporizzazione aperti o rigenerabili o ricaricabili di sigarette elettroniche sono i favoriti

Esistono due tipi principali di sigarette elettroniche, un sistema aperto e un sistema chiuso, noti anche come serbatoi auto-riempiti e serbatoi monouso. Nel serbatoio del sistema aperto, il liquido è caricato nel serbatoio, nel sistema chiuso non c'è un riempimento ma il liquido è precaricato. Dal 2011, il divario di spesa tra queste due materie prime è cresciuto. Anche quest'anno si prevede una speda di circa 8,9 miliardi di dollari in sigarette elettroniche a sistemi aperti, il doppio del costo per i sistemi chiusi (come le pod mod -  non tutte).

3. La maggior parte dei dispositivi di vaporizzazione viene acquistata presso il negozio

Secondo un rapporto di Ernst & Young, la maggior parte degli utenti che usano sigarette elettroniche sceglie di acquistare la propria attrezzatura in negozi specializzati. Nel 2015, il 35% degli utenti di sigarette elettroniche intervistati in Gran Bretagna, Francia, Germania, Finlandia, Italia, Russia e Corea del Sud acquistano in tali negozi tralasciando l'online. Dei di 3.000 utenti intervistati da Kantar per Ernst & Young, il 21% ha dichiarato di aver acquistato il dispositivo nel negozio online. Tutti dicono che i consumatori vogliono comprare il loro primo kit al negozio, fare conoscenza con questo nuovo prodotto e ottenere consigli sul tipo di dispositivo più adatto a loro. Il più grande mercato di sigarette elettroniche è quello del Regno Unito, stimato in oltre 2.000 negozi specializzati.

5. Perché i clienti scelgono Vape?

Secondo un sondaggio (sempre) di Ernst & Young, la ragione più comune per cui le persone scelgono le sigarette elettroniche è perché sono più sicure delle sigarette normali.

Circa il 49% degli utenti ha dichiarato di aver usato sigarette elettroniche per smettere di fumare. L'ultimo rapporto del PHE sul vaping sottolinea l'evidenza che le sigarette elettroniche sono più sicure delle sigarette normali e che non ci sono indicazioni che lo svapo possa rendere gli adolescenti curiosi riguardo alle sigarette.

L'agenzia ha anche raccomandato che le sigarette elettroniche dovrebbero essere disponibili su prescrizione, a causa del loro ruolo nell'aiutare le persone a smettere di fumare. L'agenzia ha anche affermato che le sigarette elettroniche dovrebbero essere incluse nell'elenco raccomandato per le persone che smettono di fumare.