Secondo un rapporto del CEBR (Centre for Economics and Business Research) c'è stato un forte aumento di oltre 30 volte nel numero di negozi specializzati che operano nel Regno Unito.

In questo ultimo rapporto l'aumento dei negozi specializzati - negli ultimi 5 anni - ha avuto un incremento evidenziando come zona di punta il Nord ovest del paese, rilevando che alcune delle maggiori diminuzioni delle percentuali di fumatori sono state osservate in regioni dove il vaping va nettamente per la maggiore.

Il Nord Ovest è la regione che vanta il maggior numero di negozi di vaporizzatori con 456 negozi attualmente aperti ed un numero maggiore di decremento del fumo con un tasso di fumatori in calo del 4% tra il 2013 ed il 2017.

Ma non bisogna fermarsi solo al Nord Ovest in quanto l'aumento del  numero di negozi specializzati varia in densità in tutto il Regno Unito. A ragion veduta le vendite di prodotti del settore hanno raggiunto circa 1 miliardo di sterline nel 2017 e si prevede un raddoppio in meno di tre anni secondo i dati dell' Euromonitor International evidenziati in questo rapporto.

Un balzo per l'economia - a quanto si evince dal rapporto - poichè il 40% dei locali "vuoti o sfitti" è stato attribuito a negozi specializzati nei quali sono state impiegate circa 6.000 persone.

La ricerca su cui questo rapporto è stata basata e condotta dal CEBR nel giugno 2018 utilizzando molteplici fonti di dati, tra cui dati relativi a Società di dati locali e Opinions e Lifestyle Survey per il 2017. [Vapouround.co.uk - Agosto 2018]

 

 

Segui il disclamer dei contenuti presenti sul blog.