Un interessante studio rilasciato il mese scorso intitolato “Moderators of real‐world effectiveness of smoking cessation aids: a population study” ha sottolineato come le sigarette elettroniche siano tre volte più efficaci dei cerotti alla nicotina.

Nello specifico, i ricercatori hanno analizzato il comportamento di quasi 20.000 fumatori durante il loro lungo cammino per la cessazione dalla dipendenza dalla sigaretta tradizionale, scoprendo (come già sostenuto in precedenza in altri studi) che le sigarette elettroniche erano preferite (ed efficaci) nel 95% dei casi, mentre i cerotti alla nicotina si attestavano sulla percentuale dell’82%.

"Smettere di fumare riduce il rischio di malattie croniche e aumenta la qualità della vita e l'aspettativa di vita. Per questo è fondamentale che quando un soggetto decida di abbandonare la dipendenza da fumo possa scegliere uno strumento che, dai dovuti studi, abbia le percentuali di riuscita più alte ", ha sottolineato il direttore dello studio tale “Dr. Sarah Jackson” ha continuato il suo intervento dicendo “ il nostro studio sottolinea come la sigaretta elettronica sia effettivamente più efficace rispetto ai semplici cerotti che gli utenti possono acquistare in un qualsiasi negozio”.

Il co-autore dello studio, il dottor “Jamie Brown”, ha sottolineato l'ulteriore vantaggio finanziario delle alternative più sicure, inoltre sostiene che è di fondamentale importanza che il messaggio riportante il fatto che le sigarette elettroniche sono efficaci più di molti altri sistemi alternativi debba essere recepito dalla popolazione di tutte le fasce di età.

Il fumo è uno dei maggiori contributori alla disuguaglianza sanitaria tra ricchi e poveri e la crescita dell'uso di sigarette elettroniche può in ultima analisi iniziare a ridurre questo divario.

Con quest’ultima affermazione siamo certi che non ci sia altro da aggiungere, speriamo vivamente che studi di questo genere, effettuati da persone competenti e soprattutto su di un “campione” vasto vengano ripetuti nuovamente in seguito in maniera tale da portare sempre più tesi a supporto del fatto che la sigaretta elettronica fa effettivamente smettere le persone di fumare, e aiuta queste ultime anche a risparmiare.

Segui il disclaimer dei contenuti presenti sul blog.