Buone notizie dal Regno Unito, dove un nuovo studio ha dimostrato un calo negli adolescenti utilizzatori di sigaretta elettronica.

I risultati sono stati pubblicati lo scorso 20 agosto e sono stati raccolti direttamente dal sistema sanitario nazionale del Regno Unito. Da questi si è scoperto che per la prima volta dopo diversi anni c'è stato un calo tra gli scolari in materia di vaping rispetto al 2018.

Il modo più popolare per ottenere il prodotto è risultato l’acquisto tramite dei conoscenti maggiorenni, nello specifico:

  • il 38% dei giovani li ha ricevuti dai compagni;
  • 29% tramite l’acquisto su Internet;
  • 17% con l’acquisto in un negozio al dettaglio.
  • Il 5% degli scolari ha chiesto a qualcun altro di acquistare loro un dispositivo e di questi, Il 72% ha avuto successo nell’ottenerlo dopo la loro richiesta;
  • Il 40% degli attuali vapers adolescenti chiede a qualcuno di acquistarli.

Allo stesso tempo però, il 30% degli scolari ritiene che provare una sigaretta elettronica per capire di cosa si tratta sia una buona idea e il 24% ha dichiarato di utilizzare almeno una volta a settimana la sigaretta elettronica.

Dai dati riportati quindi si evince un calo nel “desiderio” degli adolescenti di utilizzare la sigaretta per scopi differenti da quelli per cui è stata concepita e quindi possiamo affermare che il trend finalmente si sta normalizzando e abbassando, potrebbe quindi essere ormai la fine per quanto concerne la guerra al vaping adolescenziale?

Segui il disclaimer dei contenuti presenti sul blog.

 

 

tabaccosi svapoweb

apri negozio franchising sigarette elettroniche