Una nuova ricerca sul Journal of American Medical Association indica che i giovani preferiscono le pod alla menta di JUUL.

JUUL aveva annunciato di voler eliminare dal mercato tutte le aromatizzazione escluse quelle al mentolo e al tabacco:

"Continuiamo a rivedere le nostre politiche e pratiche in anticipo rispetto alle linee guida sulla FDA e non abbiamo preso alcuna decisione finale", ha dichiarato il portavoce della Juul Austin Finan in una nota. "Ci stiamo astenendo dal fare pressioni sull'amministrazione"

Tuttavia, una nuova ricerca indica che la menta è il nuovo aroma preferito tra gli adolescenti. I dati analizzati hanno dimostrato che è il sapore più popolare tra gli studenti che usano la sigaretta elettronica JUUL ed il secondo più popolare tra gli studenti di terza media.

Pubblicati sul Journal of American Medical Association, i nuovi dati rilasciati chiedono ancora una volta se sia addirittura necessario vietare tutte le aromatizzazioni. Lo studio ha analizzato le risposte di oltre 19.000 studenti che hanno risposto al National Youth Tobacco Survey di quest'anno e ha sottolineato che l'aumento dell'utilizzo delle pod alla menta o mentolo è aumentato “a livelli vicini dell'uso degli aromi fruttati e dolci “.

A tal fine, secondo fonti note al piano, si prevede che il divieto imminente dell'amministrazione Trump possa applicare restrizioni a tutti i sapori ad eccezione dei sapori di tabacco e mentolo , poiché fino ad ora i funzionari ritenevano che questi ultimi due sapori fossero i meno favoriti dai minori e più popolari tra gli adulti.

Segui il disclaimer dei contenuti presenti sul blog.