Martedì, 05 Marzo 2019 13:07

Irlanda: L'HSE riconosce le e-cig come strumento di cessazione

Scritto da Fausto Zocco
in foto:  il sito Quit.ie in foto: il sito Quit.ie Skyvape.it

L'HSE (Health Service Executive) Irlandese lo scorso febbraio include sul sito web ufficiale per la cessazione le sigarette elettroniche.

 

Non era una priorità commentava poco tempo l'HSE ma a seguito della rivalutazione delle informazioni, grazie alle ampie e innovative ricerche del Regno Unito e del suo approccio verso gli strumenti a rischio ridotto, è stata introdotta la sigarette elettronica come strumento di cessazione sul sito ufficiale "Quit".

La nuova sezione, aggiunta il 12 febbraio, sottolinea che siccome le sigarette elettroniche sono abbastanza innovative ed è necessario lavorare di più per capire se sono un approccio sicuro nell'aiutare le persone a smettere di fumare consigliando la terapia sostitutiva alla nicotina come prima azione. 

La comparsa della nuova sezione ha seguito la pubblicazione di un nuovo importante studio sul vaping (del New England Journal of Medicine che ha rilevato che il 18% dei fumatori che passavano a tali dispositivi è stato in grado di evitare le sigarette per un anno rispetto al 9,9% delle persone che si affidavano alle terapie sostitutive della nicotina) che ha scoperto che le sigarette elettroniche erano due volte più efficaci di cerotti o gomme alla nicotina per aiutare le persone a smettere di fumare sigarette.

Martina Blake, responsabile HSE per il programma Tobacco Free Ireland, ha dichiarato che il sito quit.ie è stato aggiornato, semplicemente, perché le persone stavano cercando informazioni su questo settore e come utilizzare al meglio le sigarette elettroniche come strumento di cessazione sottolineando, di contro, che gli effetti a lungo termine dell'utilizzo ancora non sono ben noti.

"L'HSE fornisce consulenza e supporto per smettere di fumare a tutte le persone - indipendentemente dal fatto che usino sigarette elettroniche o meno - con quit.ie e incoraggia chiunque cerchi di smettere di fumare" -  ha dichiarato l'ufficio stampa HSE.

Il ministro della Sanità, Simon Harris, in risposta a una domanda parlamentare, ha recentemente affermato che il suo dipartimento "sta monitorando attivamente le pubblicazioni di organismi autorevoli a livello internazionale sull'uso delle sigarette elettroniche come strumento per smettere di fumare". 

Il gruppo Vape Business Ireland ha dichiarato in un comunicato stampa la scorsa settimana che è stato lieto di vedere l'inclusione del vaping sul sito web HSE, ma che dovrebbero essere incluse ulteriori informazioni sul ruolo dello svapo "come alternativa valida al fumo.

Segui il disclaimer dei contenuti presenti sul blog.

Ultima modifica il Martedì, 05 Marzo 2019 13:30