Venerdì, 29 Marzo 2019 10:00

Svizzera: I Quindicenni, almeno una volta, hanno usato le sigarette elettroniche

Scritto da Fausto Zocco
Svizzera: I Quindicenni, almeno una volta, hanno usato le sigarette elettroniche Svizzera: I Quindicenni, almeno una volta, hanno usato le sigarette elettroniche Skyvape.it

Le sigarette elettroniche non devono essere una moda tra i giovani ma servire esclusivamente come strumento di cessazione. 

In Svizzera, un sondaggio nazionale, finanziato  dall'Ufficio federale della sanità pubblica e dalla maggioranza dei cantoni ed effettuato da Addiction Suisse (fondazione privata basata sulla prevenzione di problemi legati all'alcol e ad altre sostanze psicoattive, il gioco d'azzardo e Internet) tra i quindicenni, rivela che il 51% dei ragazzi ed il 35% delle ragazze ha già usato, almeno una volta, la sigaretta elettronica. Addiction Suisse commenta i dati: " il fenomeno è "inquietante".

Nel 2018 hanno partecipato allo studio/sondaggio 715 classi svizzere rilevando i dati su ben 11.121 ragazzi di età compresa tra gli 11 ed i 15 anni. I dati raccolti sono stati classificati prendendo in considerazione solo le risposte date dai quindicenni che rappresentano l'età adolescenziale.  

La quota dei consumatori è, secondo il sondaggio, quindi superiore a quella della sigaretta tradizionale. Le ragioni più spesso citate dagli adolescenti sono "per curiosità, per provare qualcosa di nuovo o solo perché mi piace".

Per Addiction Suisse, l'evoluzione nell'utilizzo delle sigarette elettroniche è preoccupante. La fondazione ricorda che la nicotina è una sostanza altamente coinvolgente che crea dipendenza, in modo che le persone che consumano prodotti che la contengono abbiano difficoltà a liberarsene". 

"I giovani sono particolarmente a rischio perché la nicotina può impedire lo sviluppo del cervello: i bambini e gli adolescenti non devono fumare o svapare.»

Gregory Vittoz, direttore di Addiction Suisse, avverte:

"Lo svapo non deve diventare una normale modalità di consumo per i giovani. La sfida è significativa perché attualmente non esiste un limite di età vincolante per la vendita di questi prodotti, né restrizioni pubblicitarie. La nuova legge sui prodotti del tabacco introdurrà almeno una modifica del limite di età (anni 18)".

Il problema però sorge se si analizza il sondaggio e le domande sorgono spontanee se si pensa che non siano stati calcoli i dati in funzione degli utilizzatori o meno di sigarette elettroniche con o senza nicotina. Pertanto possiamo affermare che questo sondaggio evidenzia una parte dell'aspetto ma non quello che effettivamente avviene nei giovani svizzeri.

Segui il disclaimer dei contenuti presenti sul blog.

 

Ultima modifica il Venerdì, 29 Marzo 2019 12:46