Venerdì, 17 Maggio 2019 20:55

Usa: Provape riapre i battenti e diventa un "Online retailer". Però, niente più Provari.

Scritto da Fausto Zocco
Copyright: Skyvape.it Copyright: Skyvape.it Skyvape.it

L'azienda che ha dettato gli standard storici di una epoca per le sigarette elettroniche, che aveva chiuso i battenti nel 2017, riapre con una nuova idea di vaping.

Era il non molto lontano febbraio 2017 quando la "Provape", azienda che creò il provari, decise di chiudere i battenti dopo tanti anni di onorata produzione di hardware ed eliquid ringraziava i clienti per la fedeltà e l'amore mostratogli.

L'azienda chiuse - secondo il comunicato ufficiale - "A causa delle allora imminenti normative e restrizioni della FDA", ma oggi tramite un comunicato pervenuto al VapingPost.com e pubbicato da Diane Caruana, direttamente dall'azienda, la Provape riapre i battenti ed il marchio è stato acquistato e trasformato in un sito web in cui le esigenze dei vapers vengono prima di tutto.

"Offriremo un'idea unica ed un sito web per tutte le esigenze del vaping. Non saremo solo un negozio ma una fonte in cui i nostri clienti possono ottenere le ultime notizie del settore, la qualità ed il supporto saranno al primo posto. Abbiamo esclusive uniche garantite dai produttori." - ha detto Phil Wellington di ProVape.

Provape.com è stato creato da un gruppo di appassionati di sigarette elettroniche a Burbank in California che ha acquistato il marchio storico dei precedenti proprietari e lo ha trasformato in un concetto completamente nuovo.

"Ora siamo una società completamente nuova focalizzata sul portare la migliore esperienza di vendita al dettaglio che possiamo dare a tutti i nostri clienti. Lavoriamo con tutti i principali marchi e anche i più piccoli. Vogliamo dare a tutti un prodotto di qualità e l'opportunità di vendere sul nostro sito web ".

Segui il disclaimer dei contenuti presenti sul blog.

Ultima modifica il Venerdì, 17 Maggio 2019 20:54