Giovedì, 06 Giugno 2019 12:50

USA: Anche il Maryland decide di adottare la legge “Tobacco 21”

Scritto da Giulio Marangon
in foto: Larry Hogan in foto: Larry Hogan Skyvape.it

Il Maryland decide di adottare la nuova legislazione sul tabacco approvando il "tobacco21" ricomprendendo anche le sigarette elettroniche.

Pochi giorni fa il Governatore del Maryland, tale “Larry Hogan” ha firmato ufficialmente la legge che aggiungerà tutti i prodotti per sigaretta elettronica alla lista dei prodotti del tabacco.  Subito dopo aver firmato lo stesso ha dichiarato quanto segue:

Non c'è lavoro più importante che proteggere la salute e la sicurezza di tutti gli abitanti del Maryland e soprattutto quella dei più giovani.

La legge richiederà ai rivenditori di inserire segnali di avvertimento indicando il limite di età, tuttavia include un'eccezione (alquanto singolare) che permetterà ai soggetti in possesso di un cartellino militare e aventi età superiore o uguale a 18 anni, la possibilità di acquistare i prodotti derivati dal tabacco.

Dopo il Connecticut, di cui vi avevamo parlato in un nostro recente articolo, sarà quindi ora anche la volta del Maryland di adottare la legge sopracitata, inoltre, anche un importante stato come l’Arizona rischia di adeguarsi al gruppo di coloro che approvano la “Tobacco 21”, anche se attualmente non si è ancora raggiunta una maggioranza su tale decisione e il Governo risulta spaccato in due.

Da sottolineare inoltre che se l’Arizona adottasse tale legge, ciò permetterebbe anche alle singole città di imporre i propri regolamenti. Insomma, sarebbe come se pur essendo adottata, la “Tobacco 21” rimanesse una legge “opzionale” (non assoluta) e quindi di conseguenza adottabile dai paesi e città che lo desiderino.

Segui il disclaimer dei contenuti presenti sul blog.

Ultima modifica il Giovedì, 06 Giugno 2019 12:51