Torino: Trovato un giovane di 26 anni con 24 flaconi per sigarette elettroniche riempiti di THC liquido. 

ANSA.it: Il Thc liquido - principio attivo della cannabis - era nascono nei bagagli; è quanto scoperto dalla guardia di finanza durante un controllo la terminal dei bus di Torino. Jane - uno dei cani antidroga delle Fiamme Gialle - ha scoperto un italiano di 26 anni, proveniente dalla Spagna, con una borsa dove sono stati trovati 5 kit di sigarette elettroniche e 24 fiale di ricarica contenenti THC (non è ancora chiaro se le fiale siano tank pre-riempiti o flaconi veri e propri). Dal liquido ritrovato si potevano ricavare 170 dosi secondo un primo rapporto.

Il consumo della droga, informa la guardia di finanza, avviene sempre più con metodi tecnologici al passo con i tempi, che rendono difficile anche l'individuazione della sostanza da parte delle forze dell'ordine.

I Finanzieri del GruppoTorino hanno provveduto a far analizzare la sostanza rinvenuta presso il Laboratorio e Servizi Chimici dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli di Torino ed è emerso che le fiale contenevano THC per il 60% del peso, valore di gran lunga superiore al limite consentito. Il giovane è stato denunciato per spaccio di droga.