Una lite che poteva sfociare in ben altro se non fosse intervenuta la polizia che ha sedato gli animi in un ristorante di Senigallia dove le regole sono ferree.

"Niente cani e niente sigarette elettroniche" - Queste sono le regole del ristorante situato a Senigallia teatro di questa "ipotetica" lite. La notizia battuta sui più importanti media italiani e da Leggo.it (da dove recepiamo e apprendiamo) racconta dell'epilogo di una lite sfociata, in un ristorante, tra il titolare ed un cliente che non voleva rispettare le regole imposte per l'ingresso al ristorante.

Secondo la fonte il ristorante sarebbe situato sul lungomare Da Vinci al Ciarnin dove per "regole imposte" non è permesso accedere con sigarette elettroniche - e pertanto negata la possibilità di usarle - e i cani; il cliente vedendosi negate entrambe le possibilità ha deciso di ribellarsi pretendendo di entrare.

Per il timore che la situazione potesse degenerare è stata chiamata la polizia. L’atmosfera si era surriscaldata. Gli agenti, raggiunto il ristorante indicato, hanno riportato la calma e provveduto ad identificare i coinvolti nella lite. Nessuno si è fatto male. 

 

Segui il disclamer dei contenuti presenti sul blog.