Dopo le apparizioni e le presenze nel mondo dello spettacolo e nel campo della moda quest'anno la sigaretta elettronica e i riscaldatori di tabacco sono presenti anche al Grande Fratello Vip.

E' ormai partito da giorni il nuovo programma delle reti mediaset che suscita da più di 10 anni scalpore nel campo delle trasmissioni di intrattenimento. Il Grande Fratello Vip però, oramai alla sua terza edizione, si differenzia dal Grande Fratello classico proprio per la presenza di Vip all'interno della casa.

Quest'anno entrano in gioco due strumenti di riduzione del danno che conosciamo benissimo: La sigaretta elettronica ed i riscaldatori di tabacco. Chi ha seguito o segue la trasmissione si sarà accorto che alcuni Vip "svapano" e "fumano".

Non è però la prima volta che abbiamo a che fare con personaggi dello spettacolo che utilizzano tali dispositivi, basti pensare a Matteo Viviani che ha evidenziato come questo strumento sia un valido sostituto alla sigaretta convenzionale con le sue campagne anti-fumo o, per chi se lo ricorda, Filippo Nardi all'isola dei famosi insieme a Nino Formicola (Gaspare) sostenitori dello strumento di riduzione del danno, Fedez, ultimamente impegnato con Flavourart, Jake La Furia e Andrea Pucci (che hanno partecipato al Vapitaly 2018), e Wender, Paolo Noise e Marco Mazzoli dello Zoo di 105. Anche a livello internazionale non si scherza, basti pensare a Leonardo di Caprio o SelenaGomez e tanti altri.

Quest'anno, però, entra in gioco anche il dispositivo HNB - iQOS - di Philip Morris che viene, insieme alla sigaretta elettronica, visivamente e quotidianamente utilizzato nella casa più spiata d'Italia.

 

Segui il disclamer dei contenuti presenti sul blog.