Il Vapitaly 2019 previsto per i giorni 19, 20 e 21 Maggio si sta avvicinando. La Fiera internazionale di Verona sulle sigarette elettroniche rischia di non vedere tra gli espositori Ribilio ed altri.

La Fiera Internazionale di Verona dedicata al vaping in programma per la penultima settimana di Maggio 2019 (19-20-21) si avvicina sempre di più ed anche se le vendite degli spazi, disposti su due padiglioni con 200 espositori, previsti, e 16 mila metri quadrati di superficie (secondo il sito ufficiale), sono già stata aperte sul sito ufficiale il 18 febbraio si rischia di non vedere proprio tra gli espositori nomi importanti del panorama aziendale italiano che hanno fatto la storia come Ribilio.

Vincenzo Sparacino, contattando Skyvape.it, comunica che:

"A seguito degli eventi avvenuti in fiera a Napoli, durante la quale ci venivano asportati fisicamente clienti dal nostro e da altri stand ed essendosi inoltre verificati episodi di violenza fisica verso i nostri collaboratori, non potendo Vapitaly escludere da tale fiera le persone che si sono rese protagoniste di tali atti, Ribilio e alcuni partner non saranno presenti a tale manifestazione. Naturalmente ci si riserva la facoltà di partecipare se dovessero mutare le condizioni."

Non ci è dato sapere cosa sia successo realmente o quali fatti possano aver portato a tale decisione ma dalle parole di Vincenzo Sparacino sembra che anche altri, espositori, possibilmente, non parteciperanno all'evento. 

Segui il disclaimer dei contenuti presenti sul blog.