Nel nuovo film diretto dal regista Juji Fukumaga, il 25 esimo della saga con le riprese iniziate da pochi giorni, 007 non fumerà più.

E’ tempo che anche Bond si converta a uno stile di vita più eco-friendly e più sano, ha pensato il regista del nuovo film - il 25 eimo della saga che vedrà come sfondo il sud Italia nelle riprese che cominceranno o sono già cominciate a marzo, Cory Juji Fukunaga. 

Secondo le indiscrezioni tra le novità degne di nota, in questo nuovo film, Bond sarà al volante dell'iconica Aston Martin, la silenziosa e missilistica "Rapide" ad emissioni zero, e niente più alcolici. Ma la novità è che James Bond non fumerà più. 

Non è, d'altro canto, una cosa sconvolgente. Disney, nel 2015, ha decretato che la protagonista di migliaia di film, la sigaretta, sparisse dagli schermi e la stessa cosa potrebbe davvero capitare anche a molteplici film in uscita. Non a caso già molte serie tv, sia statunitensi che inglesi, hanno bandito la sigaretta affacciandosi a strumenti come la sigaretta elettronica. Forse, ma ancora non è chiaro o enunciato dai media, in futuro vedremo l'agente 007 con una sigaretta elettronica in mano a addirittura con una Podmod ultra-tecnologica.

Forse si vuole evitare una pubblicità indiretta dei prodotti del tabacco e pertanto si vogliono eliminare dagli schermi, come è successo ultimamente nei teatri Canadesi dove sono state sanzionate ben tre compagnie teatrali per aver utilizzato all'interno degli spettacoli sigarette, o semplicemente si vuole rendere un personaggio, o i personaggi, icone di vita salutare non lo sappiamo ancora, ma sicuramente l'idea della riduzione del danno è tutt'ora nell'aria.

Segui il disclaimer dei contenuti presenti sul blog.