Aiutare i negozianti in un momento dove le mascherine chirurgiche sono introvabili per salvaguardare il lavoro svolto diligentemente dai negozi di sigarette elettroniche che rimangono aperti per dare la possibilità ai vapers di rifornirsi del necessario; è l'iniziativa di Dreamods.

E' un momento difficile per tutti ma sopratutto per coloro che, garantendo un servizio essenziale ribadito dal Governo italiano, rimangono aperti anche rischiando solo a favore della riduzione del danno da fumo e dando agli utenti la possibilità di acquistare il necessario per non ritornare a fumare le sigarette.

Parliamo dei negozi di sigarette elettroniche che equiparati ai tabaccai ogni giorni mantengono la saracinesca aperta per tutti coloro, sempre delle zone di appartenenza e sempre nei limiti degli spostamenti consentiti, vogliano acquistare il necessario. 

Da qui parte l'iniziativa di Dreamods S.R.L. che vuole aiutare i negozianti in questo momento difficile di non reperibilità della mascherine utili ed essenziali ai fini della tutela del singolo durante il lavoro. Pertanto a a partire da oggi per ogni ordine di qualsiasi entità effettuato dal negoziante (non dai privati) sui prodotti dell'azienda verranno aggiunte in dotazione due mascherine chirurgiche.

"L'iniziativa dell'azienda è volta a tutelare il negoziante - commenta Lorenzo Quartararo - per aiutare coloro che hanno deciso di non chiudere e dare un servizio al cliente".

Segui il disclaimer dei contenuti presenti sul blog.

 

tabaccosi svapoweb

apri negozio franchising sigarette elettroniche