Sempre più ambizioso il progetto Svapoweb.
Arcangelo Bove, fondatore e vertice del marchio leader nel settore delle sigarette elettroniche, ha annunciato l’ingresso nella squadra aziendale di una nuova figura - la terza - di “tutor” commerciale.
Si tratta di Antonio Ferrara che, ponendosi al fianco di Antonio Esposito e di Salvatore Caroleo - già artefici di una più che pregevole attività su tutto il territorio nazionale - si occuperà l’ulteriore espansione del ventaglio di affiliati.
“Mission” di Ferrara – 41 anni con esperienza ventennale nel campo della consulenza finanziaria – sarà, in particolare, quella di ampliare il cosmo degli store Svapoweb attraverso lo start up di esercizi ex novo nonché la riconversione di quelli già esistenti.
Il tutto con riguardo alle regioni Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Campania, Veneto, Marche ed Abruzzo.
Diviene, quindi, sempre più importante e forte il percorso aziendale, ad oggi forte di 152 “store” distribuiti in tutto il territorio nazionale oltre ad ulteriori due in rampa di lancio nei mesi di Marzo e di Aprile.

BOVE “SIAMO REALTA’ VINCENTE”

Svapoweb è una realtà vincente – evidenzia in merito Arcangelo Bove – E la prova vive nell’entusiasmo e nei profitti dei nostri affiliati che, in più di un caso, hanno aperto un secondo ed anche un terzo punto.
L’obiettivo aziendale - incalza l'imprenditore sannita - è quello di giungere a 300 negozi affiliati entro la fine del 2021. L’occasione mi sia utile – la conclusione di Bove – per augurare un sicuramente proficuo lavoro ad Antonio Ferrara nonché per complimentarmi con Antonio Esposito e Salvatore Caroleo, che sono stati e saranno sempre più protagonisti del progetto Svapoweb, e con l'ottima Roberta Siciliano che magistralmente coordina le attività del franchising dalla sede centrale di Benevento”.
“Ringrazio della fiducia riposta nella mia persona l’amico Arcangelo Bove – ha commentato, invece, Antonio Ferrara – Sono desideroso di partire con questa stimolante attività e di poter contribuire, in uno al team formato da Antonio Esposito e da Salvatore, all’ulteriore espansione del progetto Svapoweb”.