Aggiornamenti: Irruzione della Guardia di Finanza a Forlì, tutto sequestrato, controllo degli stand a tappeto.. c'è chi dice che avevano già una lista.   

Guardia di Finanzia sequestra tutto, e "fine da' Fiera". E' successo l' inimmaginabile. Una vera e propria irruzione da parte della G.d.F. al padiglione fieristico di Forlì. Che ci siano dei controlli in una fiera, è nella norma, ma qui ci troviamo di fronte ad un vero e proprio assedio organizzato, che mira al fallimento non solo di un evento  ma anche del settore.
Le prime notizie a caldo sono di ingenti quantità di liquidi posti sotto sequestro, stand vuoti, musica spenta, sipario calato. I liquidi sequestrati sembrano non solo essere i liquidi a zero e quindi basi neutre ma anche Mix & Vape.

Secondo quanto dichiarato "sapevano già cosa fare e cosa non fare" in quanto la guardia di Finanza è entrata per un giro ispettivo e successivamente ha bloccato l'intera fiera ed oltre, infatti all'esterno del padiglione della zona fieristica sono stati allestiti posti di blocco per il controllo dei visitatori e successivamente anche dei furgoni relativi agli stand. Inoltre chi esce viene seguito e controllato per possibile possesso di materiale illecito. 

Domani la Fiera riprende in linea con l'evento senza liquidi solo con aromi e hardware. Colpiti gli stand di Smoking, Vapexpress e molti altri ancora non noti. Ci comunicano che neanche gli avvocati hanno potuto fare molto in quanto il sequestro preventivo è stato già attuato.

Una pagina di svapo davvero molto triste e che la dice lunga sulle probabilità di sopravvivenza del settore, alla luce attuale dei fatti.

 

tabaccosi svapoweb

apri negozio franchising sigarette elettroniche