"Chi ce lo fa fare di andare al Governo se poi non possiamo fare quello che abbiamo promesso" - dice Salvini ieri al Quirinale parlando anche di sigarette elettroniche

Ieri alla conferenza stampa indetta dall'On. Matteo Salvini al Quirinale comincia così a parlare indicando temi al posto di persone. Ebbene, lo stallo tra la Lega ed il Movimento 5 stelle c'è e va avanti ma, come riporta Termometropolitico, ancora niente nomi e sul tavolo delle discussioni invece sono presenti i temi che potrebbero approdare nel nuovo Governo se - cosa che va avanti da circa due mesi - si troverà una soluzione.

E' stato chiesto più tempo al presidente e più tempo è stato dato ma non all'infinito - commenta Daniele Sforza nel suo articolo - e gli sforzi nel mettere su il nuovo Governo proseguono. 

Ieri Salvini in un foglietto di appunti - immortalato dai fotografi presenti - aveva appuntato tutti i temi motivo di discussione e di dialogo; tra questi la famigerata tassa sui liquidi o (come nel foglietto c'era scritto) detassazione delle sigarette elettroniche.

Insomma promesse forse applicate come promesso sia prima delle elezioni del 4 marzo sia dopo le elezioni stesse. Vedremo gli ulteriori sviluppi.