Nell'edizione di oggi del 13 ottobre 2018, nell'indiscrezione del Sole24ore nell'articolo di "Marco Mobili" e "Giovanni Parente", si parla di sigarette elettroniche e di come il decreto fiscale avrebbe al suo interno una sanatoria per il pagamento del solo 5%.

Se da una prima lettura della Bozza Decreto Fiscale non venivano comprese. Adesso da una indiscrezione del Sole24 ore di oggi 13 Ottobre 2018 si evince quanto segue:

"Nel cantiere del decreto fiscale dato in arrivo al Cdm lunedì avrebbe trovato posto anche la sanatoria delle sigarette elettroniche con il pagamento del 5% si potranno chiudere gli accertamenti e i contenziosi in corso tra i Monopoli e lo Stato e i gestori ed i rivenditori." -  "Marco Mobili" e "Giovanni Parente"

E' questa la dicitura che si legge oggi sul Sole24ore nell'articolo riguardante la "Pace Fiscale". Eppure l'ultimo aggiornamento del decreto fiscale con la sua nuova bozza datata 11 Ottobre 2018 non rispecchia quanto evidenziato dal giornale di Confindustria. Che ci possa essere una bozza ancora non nota o non pubblicata?

Se tutto questo è vero, dal 1 gennaio 2019 le cose potrebbero cambiare anche se le promesse elettorali e  gli intenti erano ben altri rispetto a quelli che si stanno evidenziando.

 

Segui il disclaimer dei contenuti presenti sul blog.