Presentata al Sindaco di Ravenna una "Question time" dove viene richiesto il divieto di fumare in spiaggia ma non riguarderebbe la sigaretta elettronica.

Secondo quanto riportato da Ravennanotizie.it, Emanuele Panizza, consigliere comunale Gruppo misto, martedì 26 febbraio ha depositato un question time nel quale chiede al Sindaco di istituire il divieto di fumo in spiaggia e di prevedere l'obbligo per i fumatori di dotarsi di posacenere tascabile.

Divieto che si avvicina a quello richiesto poco tempo fa dall'assessore Sadegholvaad a Rimini e che nel question time presentato al sindaco di Ravenna recita:

"A Bibione è già fatto divieto di fumo in spiaggia e all'estero se ne contano sempre di più (Costa Azzurra, Corsica, California) e addirittura in Svezia a luglio entrerà in vigore il divieto di fumo in tutti i luoghi pubblici; VALUTATO TUTTO CIO' SI CHIEDE AL SINDACO: di promuovere la stessa iniziativa ed emettere un'ordinanza che obblighi a chi fuma in ambienti pubblici di essere in possesso di un posacenere tascabile

Attualmente il divieto non prevede le sigarette elettroniche e la discussione in consiglio comunale avrà luogo il 12 marzo.

Auspico  - conclude Panizza al Ravennanotizie.it - che almeno venga reso obbligatorio dotarsi di posacenere tascabile, primo passo per educare i fumatori a non gettare a terra mozziconi di sigaretta altamente inquinanti oltre che pericolosi se non spenti accuratamente".

Segui il disclaimer dei contenuti presenti sul blog.