La delibera approvata in giunta a maggio che vietava le sigarette elettroniche e le tradizionali in spiaggia potrebbe cambiare. Marzonetti presenta un emendamento a favore delle e-cig.

La delibera approvata in giunta a maggio prevedeva il divieto di utilizzo delle sigarette tradizionali e di quelle elettroniche sulle spiagge di San benedetto del Tronto (Ascoli Piceno) dove non sono previste multe, per il momento, ma solo controlli per i trasgressori.

Il divieto - secondo quanto riportato da noi precedentemente - non interessava solo le spiagge ma anche tutte le aree demaniali. In riferimento alle spiagge è stato vietato il fumo e lo svapo dalla battigia fino all'ultima fila di ombrelloni, limitando la possibilità di fumare nella fascia chiamata "zona edificabile".

Il divieto è stato fortemente voluto dal Sindaco Pasqualino Piunti per rendere sempre più accogliente la riviera sia ai turisti che ai bagnanti salvaguardando la salute in particolare quella dei più piccoli.

Le cose potrebbero però cambiare in quanto sono stati presentati ben 2 emendamenti alla delibera. Uno della maggiorana, presentato dallo stesso Sindaco, che espanderà la normativa anche nelle zone di acqua compresa nei trecento metri verso il lago e l'altro firmato da Pasqualino Marzonetti che chiede di cancellare l'impossibilità di poter utilizzare le sigarette elettroniche.

Segui il disclaimer dei contenuti presenti sul blog.