Divieto attivo a San benedetto del tronto per quanto riguarda la lotta al fumo in spiaggia, comprese le sigarette elettroniche, multe da 25 a 500 euro per i trasgressori.

La delibera approvata in giunta lo scorso maggio non prevedeva multe per i trasgressori ma solo dei controlli ma le cose sono cambiate e a far da padrone quest'anno non solo segnaletiche speciali ma anche sanzioni salate per i trasgressori.

Da quest'anno, infatti, sulle spiagge di San Benedetto del Tronto (Ascoli Piceno) è vietato utilizzare le sigarette tradizionali ma anche le sigarette elettroniche. Il divieto non interessa solo le spiagge ma anche tutte le aree demaniali. In riferimento alle spiagge sarà vietato fumare e svapare dalla battigia fino all'ultima fila di ombrelloni, limitando la possibilità di fumare nella fascia chiamata "zona edificabile".

Il provvedimento, fortemente voluto dal Sindaco Pasqualino è volto a salvaguardare la salute dei bagnanti, anche se ha trovato disapprovazione da Pasqualino Marzonetti che ha chiesto di cancellare l'impossibilità di poter utilizzare le sigarette elettroniche.

Ecco, allora, la “segnaletica” per cittadini, concessionari e turisti riguardo al divieto di fumo in spiaggia e in acqua. Anche per le sigarette elettroniche. Multe da 25 a 500 euro per i trasgressori.

Segui il disclaimer dei contenuti presenti sul blog.