Facendo seguito a quanto predisposto nelle FAQ del governo sull'apertura dei negozi di sigarette elettroniche l'Agenzia Dogane e Monopoli pubblica la nota dell'esclusione alla chiusura.

Facendo seguito a quanto predisposto nelle FAQ del governo sull'apertura dei negozi di sigarette elettroniche l'Agenzia Dogane e Monopoli pubblica la nota dell'esclusione alla chiusura.

In riferimento alle precedenti disposizioni in materia di apertura degli esercizi di vendita di liquidi da inalazione, si ritiene opportuno, alla luce delle istruttorie espletate da questa Amministrazione, chiarire quanto segue. Con faq pubblicata sul sito della Presidenza del Consiglio dei Ministri in data 13 marzo u.s., è stata fornita interpretazione delle disposizioni contenute nel D.P.C.M. con specifico riferimento ai rivenditori specializzati di sigarette elettroniche. Nello specifico, è stato stabilito che: “le rivendite di sigarette elettroniche e prodotti liquidi da inalazione rientrano tra gli esercizi esclusi dall’obbligo di sospensione e/ o chiusura, rientrando nella definizione di prodotti per fumatori. La vendita è consentita sia se effettuata in tabaccherie sia se effettuata in esercizi specializzati nella vendita esclusiva di sigarette elettroniche e prodotti liquidi da inalazione”.

Questa Direzione si riporta pertanto a quanto chiarito sul sito della Presidenza del Consiglio dei Ministri in relazione all’aspetto citato. Di tanto si darà atto nella Direttiva n.4 e si procederà ad adeguata informativa redatta dalla Direzione Tabacchi ed inviata alla Direzione Affari generali per la pubblicazione sul sito dell’Agenzia. unto di riferimento: il nostro impegno, anche in questa occasione, è mirato a creare le condizioni per sostenere un settore che, da sempre, si batte per la riduzione del danno da fumo”.

Segui il disclaimer dei contenuti presenti sul blog.

 

tabaccosi svapoweb

apri negozio franchising sigarette elettroniche