Interviene il deputato del Movimento 5 Stelle Giorgio Trizzino, che in una dichiarazione diffusa dall’Adnkronos esprime preoccupazione: “Oggi ho visto un signore che faceva la fila al supermercato fumando una sigaretta elettronica“.

"Il vapore delle sigarette elettroniche potrebbe essere facile veicolo di contagio, se il fumatore è infetto." - Il deputato e medico Trizzino chiede di vietarle durante l’emergenza.

La dichiarazione diffusa dall'Adnkronos e riportata anche da Laleggepertutti.it è stata effettuata dopo le innumerevoli conferenze stampa quotidiane del Commissario all’emergenza e capo della Protezione civile, Angelo Borrelli, e il presidente dell’Istituto Superiore di Sanità, Silvio Brusaferro, per invitare i cittadini italiani ad evitare assembramenti e a mantenere il distanziamento interpersonale.

Intervenendo il deputato del Movimento 5 Stelle Giorgio Trizzino esprime preoccupazione: “Oggi ho visto un signore che faceva la fila al supermercato fumando una sigaretta elettronica“.

Il problema che evidenzia Trizzino è che non si sa se la persona in coda a fare la spesa, che mentre attende il suo turno all’aperto e sta tranquillamente fumando la sua sigaretta elettronica sia o meno affetta dal virus – non c’è nessun divieto di farlo – sia affetta da coronavirus o meno.

Per questo il deputato lancia una proposta sulle sigarette elettroniche: “Non sarebbe il caso di vietarle tra le norme di restrizione per il contrasto alla diffusione di Covid-19? Che necessità c’è di fumare in pubblico, anche se all’aperto?”

La domanda è precisamente indirizzata: “La propongo alla task force ed al ministro Speranza quale azione da adottare”. Ora si attende il parere degli esperti che compongono il comitato tecnico consultivo che assiste il Governo nei provvedimenti da emanare.

Ma perché, Trizzino, non si pone il problema anche del fumo delle normali sigarette? Anche questo potrebbe essere veicolo di virus dato che studi hanno confermato che chi fumo ha più possibilità di contrarre il virus rispetto a chi non fa uso delle tradizionali?

Segui il disclaimer dei contenuti presenti sul blog.

 

tabaccosi svapoweb

apri negozio franchising sigarette elettroniche