Ordinanza firmata dal Presidente della Regione Lombardia "Attilio Fontana" che comprende anche misure per i negozi di sigarette elettroniche e per i distributori automatici.

Dopo l'ordinanza emanata dalla Regione Lombardia il 4 Aprile 2020 riguardante i comportamenti obbligatori a cui attenersi nel settore delle sigarette elettroniche e più precisamente riguardante i negozi specializzati dove si specificava che questi ultimi potevano rimanere aperti durante l'emergenza Covid-19 la regione emana una nuova ordinanza che più precisamente spiega, e aggiunge, le regole per i distributori automatici.

Pertanto oltre a poter rimanere aperti, dando a disposizione guanti monouso e disinfettanti per le mani ai clienti prima di accedere al negozio, e consentendo l'accesso ad una persona per volta (una per nucleo familiare) onde evitare assembramenti ed oltre alla possibilità di consegnare a domicilio svolgendo però un controllo dei requisiti igienico-sanitari sia per il confezionamento che per il trasporto evitando contatti tra il personale ed il cliente stando ad almeno un metro di distanza si aggiungono norme per i distributori automatici che risultano esclusi dal divieto in quanto l'ultima ordinanza di ieri, emanata in serata, spiega che sia i tabaccai che i rivenditori di sigarette elettroniche autorizzati da ADM possono vendere anche attraverso questi dispositivi.

Segui il disclaimer dei contenuti presenti sul blog.

 

tabaccosi svapoweb

apri negozio franchising sigarette elettroniche