ANAFE (Video): "Svapare Responsabilmente" è il nuovo progetto promosso dall'Associazione Nazionale Prodotti Fumo Elettronico

Si chiama "Svapare Responsabilmente" ed è il nuovo progetto promosso da ANAFE (Associazione Nazionale Prodotti Fumo Elettronico) che ha l’obiettivo di tutelare la salute e l’incolumità dei vaper.

Si chiama Svapare Responsabilmente ed è il nuovo progetto promosso da ANAFE (Associazione Nazionale Prodotti Fumo Elettronico) che ha l’obiettivo di tutelare la salute e l’incolumità dei vaper online da qualche ora con il promo ufficiale del progetto.

Il promo ufficiale di “Svapare Responsabilmente” è stato caricato sulla pagina ufficiale di ANAFE, ma è proprio grazie agli esponenti (Zoe Cristofoli, Veronica Piercer Gatti, Roberta Carluccio, ValeVapes, Costanza Iurato, Il Santone dello Svapo, Danielino77, Luca Dinaro, Riccardo Fiumanò, Stefano Laudoni, Awed, Amedeo Preziosi, Valentina Visiello, Polina Ferari e Simone Stoppa.)che è stato possibile centrare l’obiettivo. Nel video tutti gli influencer sono davanti alla telecamera senza vestiti, in modo da avere la massima attenzione (clicca in alto per visionare il video da noi prelevato dal canale youtube dei "I senza nicotina").

"Siamo nudi perché vogliamo la tua massima attenzione. Ogni giorno nel mondo muoiono più di ventimila persone a causa della sigaretta tradizionale. Ma questo molto probabilmente già lo sai. Ultimamente però, negli Stati Uniti, anche alcuni ragazzi che usavano la sigaretta elettronica hanno perso la vita. Non si sa esattamente quali liquidi abbiano usato, ma secondo le autorità la colpa sarebbe di alcune sostanze chimiche ritrovate al loro interno. Ad oggi, qui in Italia, di casi simili non ne abbiamo ancora avuti, ma è arrivato il momento di lanciare un’allarme."

"Il mercato nero dei liquidi fai da te esiste anche qui da noi e qualcuno potrebbe essere attratto dall’idea di pagare meno… o di sballarsi con del vapore THC. E questo non va bene, perché potresti rimetterci la pelle. Se sei maggiorenne, sano, schiavo del tabacco e vuoi provare a liberartene utilizzando la sigaretta elettronica, devi usare il cervello. Lascia stare i prodotti sotto banco, fatti da chissà chi. Compra liquidi sicuri, approvati dal Ministero della Salute, e venduti nei negozi autorizzati. Non mandare in fumo la tua ultima chance di liberarti dal tabacco."

Segui il disclaimer dei contenuti presenti sul blog.

  

ANAFE (Video):

ANAFE (Video): "Svapare Responsabilmente" è il nuovo progetto promosso dall'Associazione Nazionale Prodotti Fumo Elettronico

Si chiama "Svapare Responsabilmente" ed è il nuovo progetto promosso da ANAFE (Associazione Nazionale Prodotti Fumo Elettronico) che ha l’obiettivo di tutelare la salute e l’incolumità dei vaper.

Si chiama Svapare Responsabilmente ed è il nuovo progetto promosso da ANAFE (Associazione Nazionale Prodotti Fumo Elettronico) che ha l’obiettivo di tutelare la salute e l’incolumità dei vaper online da qualche ora con il promo ufficiale del progetto.

Il promo ufficiale di “Svapare Responsabilmente” è stato caricato sulla pagina ufficiale di ANAFE, ma è proprio grazie agli esponenti (Zoe Cristofoli, Veronica Piercer Gatti, Roberta Carluccio, ValeVapes, Costanza Iurato, Il Santone dello Svapo, Danielino77, Luca Dinaro, Riccardo Fiumanò, Stefano Laudoni, Awed, Amedeo Preziosi, Valentina Visiello, Polina Ferari e Simone Stoppa.)che è stato possibile centrare l’obiettivo. Nel video tutti gli influencer sono davanti alla telecamera senza vestiti, in modo da avere la massima attenzione (clicca in alto per visionare il video da noi prelevato dal canale youtube dei "I senza nicotina").

"Siamo nudi perché vogliamo la tua massima attenzione. Ogni giorno nel mondo muoiono più di ventimila persone a causa della sigaretta tradizionale. Ma questo molto probabilmente già lo sai. Ultimamente però, negli Stati Uniti, anche alcuni ragazzi che usavano la sigaretta elettronica hanno perso la vita. Non si sa esattamente quali liquidi abbiano usato, ma secondo le autorità la colpa sarebbe di alcune sostanze chimiche ritrovate al loro interno. Ad oggi, qui in Italia, di casi simili non ne abbiamo ancora avuti, ma è arrivato il momento di lanciare un’allarme."

"Il mercato nero dei liquidi fai da te esiste anche qui da noi e qualcuno potrebbe essere attratto dall’idea di pagare meno… o di sballarsi con del vapore THC. E questo non va bene, perché potresti rimetterci la pelle. Se sei maggiorenne, sano, schiavo del tabacco e vuoi provare a liberartene utilizzando la sigaretta elettronica, devi usare il cervello. Lascia stare i prodotti sotto banco, fatti da chissà chi. Compra liquidi sicuri, approvati dal Ministero della Salute, e venduti nei negozi autorizzati. Non mandare in fumo la tua ultima chance di liberarti dal tabacco."

Segui il disclaimer dei contenuti presenti sul blog.