Uno studio italiano pubblicato pochi giorni fa ha esaminato gli effetti del passaggio dal fumo alle sigarette elettroniche per i pazienti asmatici. Secondo i risultati, questa transizione porterebbe molteplici benefici.

L'asma ed il fumo non sono mai andati d'accordo. diversi studi sull'argomento hanno già dimostrato che il fumo è un fattore aggravante per chi ha l'asma preesistente ed un recente studio italiano, pubblicato pochi giorni fa, ha esaminato gli effetti del passaggio dal fumo alle sigarette elettroniche per i pazienti asmatici. Secondo i risultati, questa transizione porterebbe molteplici benefici.

Condotto dal Dipartimento di Scienze mediche e sanità pubblica  team, composto da 8 ricercatori, ha studiato gli effetti dello svapo sui pazienti asmatici e sui pazienti che soffrono della stessa malattia ma che sono passati dal fumo alle sigarette elettroniche. La ricerca si è concentrata in particolare sulla qualità della vita di questi pazienti, sul controllo dell'asma e sulla loro funzione polmonare.

Ai fini dello studio, sono stati formati due gruppi. Il primo includeva 382 persone asmatiche che utilizzavano sigarette elettroniche interrogate sulla qualità della loro vita e sul potenziale peggioramento del loro sintomo, attraverso un sondaggio online. Il secondo era composto da 55 persone, tra cui 15 asmatici, che precedentemente fumavano, ma che ora erano passati esclusivamente alle sigarette elettroniche.

Il secondo gruppo è studiato dagli autori dello studio in clinica, al fine di superare vari test come un esame fisico, test di funzionalità polmonare, nonché una presentazione di questionari "validati a livello internazionale" : l'asma Test di controllo (ACT), questionario sul controllo dell'asma (ACQ), questionario sulla qualità della vita nell'asma (AQLQ), nonché un sondaggio che comprende 36 domande (SF-36).

Il 90% dei pazienti nel primo gruppo ha dichiarato che l'utilizzo delle sigarette elettroniche non peggiorava i sintomi dell'asma e raccomandava ai fumatori affetti dalla stessa malattia di passare allo svapo.

Per quanto riguarda i partecipanti al secondo gruppo  i ricercatori osservano che l'analisi della varianza dei questionari ha mostrato un "miglioramento significativo" nell'ACQ, nell'ACT e nell'SF-36 per i pazienti asmatici che sono passati dal fumo allo svapo. La loro funzione polmonare è rimasta "stabile durante le tre visite" .

Gli autori concludono come segue:

"Quasi tutti i pazienti asmatici, che precedentemente fumavano, raccomandavano di passare alle sigarette elettroniche e l'inalazione dei vapori non peggiorava i sintomi. Inoltre, il passaggio dal fumo alle sigarette elettroniche ha notevolmente migliorato il controllo dell'asma e la qualità della vita, senza influire sui test di funzionalità polmonare durante il periodo di studio . "

Segui il disclaimer dei contenuti presenti sul blog.

 

tabaccosi svapoweb

apri negozio franchising sigarette elettroniche