La Tabaccheria e la seconda rivoluzione degli organici dopo l’agita e svapa: gli estratti di tabacco che non sporcano, la tecnica della purificazione selettiva e la nuova linea Organic 4Pod.

Abbiamo ricevuto un comunicato dall’azienda romana La Tabaccheria, già vincitrice nel 2018 del nostro Italian Vape Award, per aver portato sul mercato una vera e propria innovazione: l’agita e svapa.
Il contenuto del comunicato, anche questa volta, ha del rivoluzionario e siamo orgogliosi di poter annunciare in anteprima i risultati ottenuti dall’azienda dopo una lunga e faticosa ricerca.
Questa volta parliamo dell’introduzione di una nuova tecnica di lavorazione, che va a risolvere un vero e proprio ostacolo per gli amanti degli aromi organici che utilizzano sistemi non rigenerabili e pod mod, ovvero le inevitabili incrostazioni della coil che, in base alla reale concentrazione di un prodotto, alla diluizione effettuata, alle temperature di esercizio ed alla base usata, possono crearsi più o meno velocemente.

La soluzione applicata è stata denominata dall’azienda, purificazione selettiva, ovvero una tecnica di purificazione che va ben oltre la semplice filtrazione o microfiltrazione e ne siamo testimoni in quanto abbiamo ricevuto unitamente al comunicato anche dei campioni di prodotto che hanno dell’incredibile già solo alla vista oltre che al gusto, ma lasciamo la parola al titolare dell’azienda Orlando D’Alessandro:

“Vogliamo presentarvi in anteprima i risultati ottenuti dopo mesi di faticose ricerche, al fine di permettere di utilizzare un prodotto organico, finalmente su sistemi non rigenerabili, mantenendo una carica di gusto incredibile ed impensabile fino ad oggi su questi sistemi; ma andiamo per gradi.
I prodotti di origine vegetale, come estratti o macerati, detti in gergo “organici”, hanno sempre subito una limitazione d’uso su sistemi non rigenerabili e ancor di più sulle nuove pod mod, proprio per via delle inevitabili incrostazioni che si formano, più o meno velocemente sulla coil.
Come abbiamo sempre sostenuto, queste incrostazioni dipendono sia dalla natura delle molecole che compongono un estratto vegetale che dalla concentrazione di tali molecole e non possono esser risolte con una semplice filtrazione o microfiltrazione, senza perdere importanti frazioni aromatiche e carica aromatica, pertanto abbiamo preferito concedere ai nostri estratti di tabacco, ai nostri macerati ed ai nostri liquidi pronti Yellow, Orange e Brown, il massimo della pulizia possibile senza però perdere nemmeno la minima frazione aromatica.
Nel voler favorire sempre di più, l’utilizzo dei prodotti organici anche su sistemi non rigenerabili, in questi anni abbiamo percorso diverse strade per superare il limite dovuto alla prematura incrostazione delle coil, volendo però assolutamente mantenere tutte le caratteristiche che contraddistinguono i nostri prodotti ovvero, concentrazione, carica aromatica e fedeltà alla matrice vegetale di riferimento. Senza la realizzazione anche di queste priorità, il concetto di “pulizia” perdeva di significato per noi.

La via dei prodotti di sintesi: Abbiamo pensato di poter trovare il modo di sintetizzare il gusto dei nostri estratti, ma questa ricerca ha avuto vita breve e poco senso. Un gas massa (metodo analitico per l’identificazione e la quantificazione di sostanze organiche) di un estratto, riporta centinaia di picchi, quasi tutti relativi a sostanze che non sono reperibili singolarmente in commercio, per cui il voler tentare una ricostruzione fedele, di un estratto di Kentucky, Latakia o di qualunque altro estratto, è impossibile proprio per la mancanza delle sostanze che lo compongono. Per tale motivo la strada del sintetico è stata abbandonata, in quanto ci troveremmo a proporre un prodotto generico, che non ha nemmeno lontanamente il gusto del tabacco di riferimento e significherebbe accontentarsi, pur di far utilizzare il prodotto su sistemi entry level.

La via della microfiltrazione: Abbiamo tentato già anni fa, la strada della microfiltrazione, che solo all’apparenza rappresenta una soluzione completa e definitiva al problema incrostazioni. Tecnica mai implementata, in quanto a nostro avviso, assolutamente inadatta all’applicazione su prodotti come i nostri estratti di tabacco, se si vogliono mantenere tutte le caratteristiche principali della matrice di riferimento, una buona carica ed un ventaglio aromatico completo e senza perdite di frazioni aromatiche interessanti. Sarebbe stato molto semplice e veloce farlo già anni fa e se non lo abbiamo fatto, è perché percorrere strade semplici ed accontentarci di un risultato mediocre, non è mai stata la nostra caratteristica peculiare. La microfiltrazione, prevede una filtrazione a membrana con micrometria assoluta. Questa tecnica, come una mannaia, effettua un taglio netto e non selettivo di tutte le sostanze sopra la micrometria scelta, con una inevitabile perdita anche di frazioni di interesse e questo risultato non ci ha mai convinto del tutto. In estrema sintesi, nella ricerca della soluzione definitiva al problema incrostazioni, volendo mantenere il massimo del gusto possibile, la microfiltrazione è risultata essere molto meno efficace della purificazione selettiva. Abbiamo sposato definitivamente questa tecnica, in quanto, garantisce un gusto più completo ed una carica aromatica superiore, oltre al fatto che le coil, hanno una vita più lunga rispetto ad un nostro estratto microfiltrato usato come termine di paragone.

La purificazione selettiva: Il tempo investito ed i sacrifici fatti per voler dar sempre il massimo, ci hanno dato ragione per la seconda volta in questi anni, così come per la ricerca fatta per l’implementazione della nostra tecnica di estrazione che ha introdotto sul mercato l’agita e svapa, anche questa ricerca, frutto di una nostra intuizione, ha dato dei risultati incredibili.

In estrema sintesi, siamo riusciti a scomporre un nostro estratto in diverse frazioni, eliminando selettivamente le sostanze responsabili del prematuro cambio di sapore e ricomponendolo in seguito di tutte le frazioni aromatiche di maggior interesse. Il risultato è un prodotto totalmente naturale, estremamente pulito, che mantiene quasi tutto il ventaglio aromatico di un estratto ma con una durata incredibile, che varia a seconda della selezione che siamo andati ad effettuare prima di ricomporre l’aroma finale. Con la prima linea che presenteremo, ad esempio, si avrà una durata di 30/35ml per coil, range che dipende da diversi fattori. Ciò che è veramente stupefacente, non è tanto la durata, ma la carica aromatica del prodotto in combinazione con la durata della coil, anche su sistemi non rigenerabili e pod.

Prima di presentare la nostra nuova linea, vogliamo dare una denominazione al concept con la quale è stata concepita, ovvero il concetto di evoluzione, infatti l’appellativo EVOLUTION sarà l’appellativo di tutte le future linee di prodotti ai quali applicheremo la tecnica della purificazione selettiva.

La prima linea frutto di questa ricerca, è la linea ORGANIC 4 POD, che uscirà a breve. Riassumeremo qui solo le caratteristiche di base. Questa linea sarà caratterizzata da una estrema semplicità di comprensione e di utilizzo.

I primi prodotti appartenenti alla linea ORGANIC 4 POD che usciranno sul mercato saranno 4: E-CIG, E-CIGAR, E-PIPE, E-MINT. Saranno tutti aromi concentrati da 10 ml, con diluizione standard consigliata al 10%. Abbiamo voluto creare dei prodotti standard e semplici da utilizzare, sia per diluizione, sia per la base neutra da impiegare (si potrà scegliere di usare una base neutra 50pg-40vg-10h2o per una durata ancora più elevata o una 50pg/50vg per un gusto più corposo).

In un eccesso di curiosità, nel voler estremizzare le potenzialità della nuova tecnica di purificazione selettiva, abbiamo concepito la linea 4POD EXTREME, ovvero una linea di organici ancora più estrema, ma questa linea merita una menzione tutta sua ed un comunicato ufficiale a parte che daremo prossimamente.

Con queste linee non vogliamo andare a sostituire i nostri estratti di tabacco o i nostri macerati, sarebbe impossibile anche per noi. Lo stesso vale anche per la nostra Linea “I Colori Essenziali del Tabacco”, Yellow, Orange e Brown, sui quali la filtrazione più accurata ed una corretta diluizione, ha già permesso un utilizzo su atom non rigenerabile per circa 15 ml, questa linea non sarà revisionata per ora, in quanto vogliamo mantenere anche per gli utilizzatori di sistemi entry level, la possibilità di scelta di un prodotto pronto uso, in cui l’estratto di tabacco è pieno e completo di tutte le frazioni aromatiche.

Tutte le nostre linee continueranno a coesistere portando sul mercato una scelta di prodotti organici completa, in base ai propri gusti ed alle proprie esigenze, in quanto, sintetizzando, si va dal gusto estremo degli estratti con rigenerazioni più frequenti, al gusto più mite dei macerati con rigenerazioni meno frequenti, alla linea ORGANIC 4POD, il massimo del gusto possibile su sistemi non rigenerabili, con una durata incredibile. In estrema sintesi la linea ORGANIC 4 POD, nasce per offrire il massimo del gusto possibile su sistemi non rigenerabili, superiore a qualsiasi aspettativa se messo in relazione alla lunga durata, insomma cariche aromatiche e durate impensabili fino ad oggi su sistemi a coil preconfezionate.

Per chiudere il cerchio definitivamente, annunciamo che tutte le nostre linee di liquidi pronti, che sono state notificate e che usciranno sul mercato a partire da Gennaio prossimo, saranno formulate con i nostri estratti di tabacco purificati selettivamente.“


Segui il disclaimer dei contenuti presenti sul blog.