Arriva la smentita direttamente dalla Xiaomi riguardo alla "presunta" produzione di sigarette elettroniche. 

Pochi giorni fa avevamo pubblicato delle indiscrezioni che annunciavano l'imminente immissione sul mercato di alcune sigarette elettroniche del marchio Xiaomi. Pochi giorni dopo i "rumors" l'azienda stessa comunica che non è intenzionata ad entrare in questa fetta di mercato e delude i consumatori che già speravano in un dispositivo creato dalla nota azienda cinese.

Le indiscrezioni, già nate a febbraio e confermate da molteplici siti a maggio, basavano la pubblicazione della notizia su una locandina (in foto) sparsa a macchia d'olio sul web che confermava la data del 21 maggio 2019, a Shenzen, come giorno di presentazione del nuovo dispositivo.

Xiaomi, rivoltasi a Weibo, ha smentito la notizia ribadendo che non produrrà sigarette elettroniche e che potrebbe intraprendere azioni legali contro coloro che potrebbero creare dispositivi che utilizzano il marchio in questione per ingannare i consumatori.

Segui il disclaimer dei contenuti presenti sul blog.