Lo studio si basava, essenzialmente, sulla ricerca di nicotina in liquidi venduti come "neutri". I ricercatori hanno trovato anche tracce di agenti contaminanti.

Juul evidenzia come le aromatizzazioni alla menta e al mango sono le principali scelte per la cessazione basandosi su due studi effettuati negli Stati Uniti su una indagine condotta dal CSUR del Regno Unito.

Nessun effetto gateway. Lo evidenzia uno studio effettuato dal dott. Konstantinos Farsalinos pubblicato sulla rivista Internal and Emergency medicine la scorsa settimana.

Molti fumatori danno alla nicotina la colpa della gravi malattie che il fumo provoca quando, invece, non è responsabile del cancro.

Istruendo al massimo il personale sanitario il Centre hospitalier universitaire di Liège scommette sul mese senza tabacco solo in ospedale.

Il Presidente della Commissione delle dipendenza della National Academy of Medicine, parla del valore aggiunto delle sigarette elettroniche nei confronti dei riscaldatori del tabacco.

Molteplici le campagne promosse a partire dal 2019 nel Regno Unito, ma quella a noi più cara è la Smokefree Health Arms; con la quale la PHE si prefigge di incoraggiare i fumatori a passare alle sigarette elettroniche.

Pubblicato ieri il video a cura della Public Health England che ribadisce la posizione "pro-vaping" sulla constatazione che è il 95% meno dannoso del fumo.

In Svizzera la sigaretta elettronica comincia ad imporsi come metodo per la cessazione dal fumo. Nasce, così, un nuovo programma antifumo presso il centro Suchthilfe Ost a Olten.

Altro Studio, a pochi mesi di distanza, proveniente sempre dalla Ohio State University sull'infiammazione polmonare per coloro che utilizzano sigarette elettroniche.

Adottata in francia a partire dal dicembre 2015 dal gennaio 2017 è diventata obbligatoria per tutti i venditori di sigarette l'introduzione del pacchetto neutro. Uno studio evidenzia come il pacchetto neutro ha un effetto dissuasivo.

Un nuovo studio ci dice cosa già sapevamo "Le sigarette elettroniche sono meno dannose del fumo delle sigarette tradizionali" ma evidenzia come i livelli di nicotina sono nettamente minori nei vaper.

Lanciata il 1° Novembre 2018 la terza edizione del #MoisSansTabac ha visto numeri da record inaspettati.

Qualche mese fa abbiamo parlato di Spectrum®, una sigaretta tradizionale che contiene il 95% in meno di nicotina progettata e realizzata dalla 22nd Century Group.

Uno studio pubblicato sulla rivista "Drug and Alcohol Review" ha indicato che le sigarette elettroniche non solo promuovono la cessazione ma anche la ricaduta del fumare.

Il Regno Unito vede i tassi di fumo precipitare grazie alla sigaretta elettronica arrivando al minimo storico dal 2006 mentre quelli dell'Unione Europea rimangono "quasi" stabili.